< Indietro

Quanto pagare un influencer?

08/11/2021

Molto varia dalle performance dell'influencer e dagli obiettivi che vogliamo raggiungere attraverso il nostro piano di comunicazione...

Ci sono diverse metodologie ed approcci,quelli più utilizzati prendono in considerazione dei parametri misurabili e quantificabili come le impression e il numero di engagement.

Le impression sono il numero di volte che il post viene visualizzato, mentre l’engagement è il numero di like, reazioni, commenti, condivisioni, click che genera un post.

Step per la determinazione della fee

  • Stimare il numero di Engagement e Impression;
  • Trovare il CPM (costo per mille impression) e il CPE (costo per engagement) del settore di riferimento;
  • Calcolare il range di prezzo;
  • Definire l'accordo con l'influencer.


Per stimare le impression possiamo utilizzare la tabella di riferimento (fonte inzpire.me) oppure chiedere direttamente all’influencer gli screenshot delle performance dei propri contenuti.

La seconda possibilità è sicuramnte da preferire perché possiamo basare le nostre ipotesi sui dati storici reali delle performance dell’influencer selezionato.



Vediamo però come possiamo stimare le Post Impression senza avere i dati dell’influencer a disposizione.

Prima di tutto i valori sono diversi se si tratta di una storia o di un post.

Iniziamo con lo stimare la Reach di un post (numero di utenti unici che visualizzano il post)

Estimated Post Reach = Followers Size x Post Reach Followers



Gli studi di settore stimano che le impression siano 1,4 volte la reach, quindi:

Estimated Post Impression = (Estimated Post reach x 1,4) x number of post

Oltre ai post verranno prodotte anche delle stories, quindi dobbiamo applicare lo stesso metodo per determina le impression stimate che avremo con le stories.

Estimated Story Reach = Followers Size x Story Reach Followers

Mediamente si stima che le impressionsiano 1,1 volte la reach.

Estimated Story Impression = (Estimated Post reach x 1,1) x number of Stories

A questo punto non ci resta che stimare il numero totale di impression:

Total Estimated Impression = Estimated Post Impression + Estimated Story Impression

Ed ecco finalmente la quantificazione della fee per il nostro influencer.

Creator Fee = (Average CPM x Total Estimated Impression) : 1000

Metodo CPE

In questo caso dovremo stimare il numero di Engagement che verranno generate con la pubblicazione di un post. Attraverso dei tool di analisi delle performance degli influencer , come ad esempio (not just analytics) possiamo facilmente trovare Engagement Rate, il numero di Engagements (reazioni, commenti,condivisioni) diviso il numero di followers.

Estimated Engagements = Number of Followers x ER x number of post

Trovare CPE di settore

Ecco quindi come possiamo determinare la fee attraverso il CPE.

Creator Fee = Average CPE x Estimated Engagements

A questo punto abbiamo un range di riferimento dato dai due valori che abbiamo determinato.

Ci sono poi altri parametri da tenere in considerazione:

  • Qualità dei contenuti
  • Distribuzione demografica della audience (età, genere, luogo)
  • Affidabilità
  • Coerenza con il Brand

Ma questo considerazioni spettano a voi.

Vuoi scaricare la guida in pdf?

QUANTO PAGARE UN INFLUENCER? | 08/11/2021

Molto varia dalle performance dell’influencer e dagli obiettivi che vogliamo raggiungere attraverso il nostro piano di comunicazione…

Ci sono diverse metodologie ed approcci, quelli più utilizzati prendono in considerazione dei parametri misurabili e quantificabili come le impression e il numero di engagement.

Le impression sono il numero di volte che il post viene visualizzato, mentre l’engagement è il numero di like, reazioni, commenti, condivisioni, click che genera un post.

Step per la determinazione della fee

  • Stimare il numero di Engagement e Impression;
  • Trovare il CPM (costo per mille impression) e il CPE (costo per engagement) del settore di riferimento;
  • Calcolare il range di prezzo;
  • Definire l’accordo con l’influencer.

Per stimare le impression possiamo utilizzare la tabella di riferimento (fonte inzpire.me) oppure chiedere direttamente all’influencer gli screenshot delle performance dei propri contenuti.

La seconda possibilità è sicuramente da preferire perché possiamo basare le nostre ipotesi sui dati storici reali delle performance dell’influencer selezionato.

Vediamo però come possiamo stimare le Post Impression senza avere i dati dell’influencer a disposizione.

Prima di tutto i valori sono diversi se si tratta di una storia o di un post.

Iniziamo con lo stimare la Reach di un post (numero di utenti unici che visualizzano il post)

Estimated Post Reach = Followers Size x Post Reach Followers

Gli studi di settore stimano che le impression siano 1,4 volte la reach, quindi:

Estimated Post Impression = (Estimated Post reach x 1,4) x number of post

Oltre ai post verranno prodotte anche delle stories, quindi dobbiamo applicare lo stesso metodo per determina le impression stimate che avremo con le stories.

Estimated Story Reach = Followers Size x Story Reach Followers

Mediamente si stima che le impression siano 1,1 volte la reach.

Estimated Story Impression = (Estimated Post reach x 1,1) x number of Stories

A questo punto non ci resta che stimare il numero totale di impression:

Total Estimated Impression = Estimated Post Impression + Estimated Story Impression

Ed ecco finalmente la quantificazione della fee per il nostro influencer.

Creator Fee = (Average CPM x Total Estimated Impression) : 1000

Metodo CPE

In questo caso dovremo stimare il numero di Engagement che verranno generate con la pubblicazione di un post. Attraverso dei tool di analisi delle performance degli influencer , come ad esempio (not just analytics) possiamo facilmente trovare Engagement Rate, il numero di Engagements (reazioni, commenti, condivisioni) diviso il numero di followers.

Estimated Engagements = Number of Followers x ER x number of post

Trovare CPE di settore

Ecco quindi come possiamo determinare la fee attraverso il CPE.

Creator Fee = Average CPE x Estimated Engagements

A questo punto abbiamo un range di riferimento dato dai due valori che abbiamo determinato.

Ci sono poi altri parametri da tenere in considerazione:

  • Qualità dei contenuti
  • Distribuzione demografica della audience (età, genere, luogo)
  • Affidabilità
  • Coerenza con il Brand

Ma questo considerazioni spettano a voi.

Vuoi scaricare la guida in pdf?